ASPAN e BERGAMO FESTIVAL con IL PANE PER LA PACE


Prosegue nell’edizione 2017 (dal 4 al 14 maggio) di Bergamo Festival Fare la Pace , l’iniziativa “Il Pane per la Pace”, un progetto di marketing territoriale realizzato in collaborazione con Aspan – Associazione Panificatori Artigiani della Provincia di Bergamo.
I panificatori di Bergamo e provincia distribuiscono il pane in sacchetti che riportano il logo e le
coordinate del Festival. Oltre 30 i panificatori che hanno aderito all’iniziativa, diffusi tra Albino,
Almè, Bagnatica, Bergamo, Brembate, Carvico, Casnigo, Cenate Sotto, Cologno al Serio, Endine
Gaiano, Gandino, Gazzaniga, Lallio, Montello, Osio Sopra, Seriate, Sotto il Monte, Spirano,
Tavernola Bergamasca, Treviglio, Urgnano e Vertova.
Bergamo Festival raggiunge così le case dei bergamaschi, grazie al pane, il cui scambio è promessa
di accoglienza e solidarietà.
L’iniziativa “Il Pane per la pace” conferma in questo modo quel senso di apertura, confronto e
dialogo con il territorio che è l’anima della manifestazione bergamasca.
Roberto Capello, Presidente Associazione Panificatori Artigiani della Provincia di Bergamo – ASPAN
dichiara: «Aspan condivide le finalità e i principi di Bergamo Festival ponendo al centro il pane,
alimento carico di storia e significati. Il pane, attraverso la propria storia, consente di leggere la
storia dell’umanità, ponendosi come modello di civiltà che ha contribuito e contribuisce ad essere
fattore di sviluppo, di nutrimento e dialogo fra i popoli. Il pane è un’eredità culturale importante
che continuerà a rappresentare un punto di riferimento per la nostra società.»