Contratto lavoro – risultato premio variabile per obiettivi 2013


CONTRATTO INTEGRATIVO DI LAVORO REGIONALE DEL SETTORE PANIFICAZIONE – CCNL FEDERPANIFICATORI

In data 9 dicembre 2013 le PARTI SOCIALI hanno concordato, previa verifica dei risultati realizzati sui 5 parametri individuati nell’accordo istitutivo, che per l’anno 2013 il PREMIO REGIONALE per OBIETTIVI VARIABILE (PROV) deve essere riconosciuto al 100% con il saldo e conguaglio previsto con la retribuzione del mese di dicembre 2013.

Dalla sezione “Contratto di lavoro” cliccando su “Accordo integrativo regionale da marzo 2011”, si accede al testo dell’accordo e alle tabelle per individuare gli importi esatti da riconoscere da parte dei Datori di lavoro, differenziati per categoria d’inquadramento.

Le Parti  hanno inteso il PROV quale elemento economico regionale con caratteristiche di cui all’art.1 c 67. legge 247/07 e successive modifiche ed integrazioni, atto pertanto a godere del particolare trattamento agevolato contributivo, previdenziale e fiscale previsto dalla legislazione in materia. In particolare, per quanto riguarda il particolare trattamento fiscale agevolato normato dalla Legge 24 dicembre 2012 n. 228 (legge di stabilità 2013) e dal D.P.C.M. del 22 gennaio 2013 che ha definito le misure sperimentali per il periodo 1 gennaio-31 dicembre 2013, le Parti, convengono sul definire le somme, che verranno erogate nel rispetto integrale del suddetto accordo del premio PROV 2013, quali erogazioni a titolo di “Retribuzione di produttività” ritenendo rispettate ed applicabili le norme ivi contenute nel citato D.P.C.M.

Il particolare trattamento economico-fiscale è applicabile esclusivamente dalle imprese del settore applicanti integralmente il citato CCNL del settore e l’Integrativo Regionale di 2° livello, ivi compresa l’adesione all’Ente bilaterale regionale EBIPAL.